Marzo 1943: le emozioni di Dalla e Battisti

Molti sono i cantautori che hanno fatto la storia della musica italiana ma solo pochissimi hanno “unito” musicalmente l’Italia come Lucio Dalla e Lucio Battisti.

Con questo spettacolo vogliamo raccontare, insieme a Charlotte e Marco Ferradini, la storia di due geni nati, per uno strano scherzo del destino, a poche ore di distanza, nel marzo del 1943.

Jannacci & Gaber: la Milano da cantare

BandaFaber, una big band di oltre 30 elementi nata dall’unione di strumentisti appartenenti alla banda tradizionale e musicisti provenienti dal mondo del rock, e la stralunata e irriverente comicità di Leonardo Manera raccontano con leggerezza i personaggi e le contraddizioni della Milano del boom economico, vista attraverso gli occhi e le canzoni di due giganti della canzone d’autore milanese: Enzo Jannacci e Giorgio Gaber.

La banda incontra Fabrizio De Andrè

In questo spettacolo BandaFaber, una big band di oltre 30 elementi nata dall’unione di strumentisti appartenenti alla banda tradizionale e musicisti provenienti dal mondo del rock, ripropone gran parte del magico tour del 1979 di Fabrizio De André con la PFM.

La buona novella

L’11 gennaio del 2019 era il ventesimo anniversario della scomparsa di Fabrizio De André.

In occasione di questa importante ricorrenza della grande canzone d’autore italiana, proponiamo il concerto “La Buona Novella”, la straordinaria opera di Fabrizio De André arrangiata per coro e orchestra e proposta in forma di concerto spettacolo.

L’amore senza retorica

Luigi Tenco, la Scuola Genovese e le Origini della Canzone d’Autore. 

Tenco fu uno dei principali esponenti della “scuola genovese” di cui fecero parte Gino Paoli, Fabrizio De André, Bruno Lauzi e Umberto Bindi.

Con questo concerto per solisti e orchestra vogliamo ricordare uno tra i migliori cantautori italiani; autore di brani senza tempo come “Vedrai vedrai“, “Mi sono innamorato di te” o “Lontano lontano“.

Canto sempre

Canto Sempre, la riscossa della melodia italiana! 

Grazie alla limpida voce del tenore Paolo Antognetti, degno erede della tradizione del “bel canto”, alla partecipazione del soprano Satoko Shikama e a un’orchestra di 10 professionisti vi immergerete in alcune tra le più belle melodie classiche italiane: da “Tarantella” di Rossini a “La donna è mobile” e “Brindisi” di Verdi, da “Nessun dorma” di Puccini alle più moderne “La vita è bella”, “Il Padrino”, “Caruso”, “Con te partirò” e all’intramontabile “O sole mio”.

Suonala ancora Sam

Uno splendido concerto per solisti e orchestra, dedicato alle colonne sonore che hanno fatto la storia del cinema.

Un’orchestra di 25 elementi rende omaggio ad alcuni di questi “specialisti”: gli italiani Nino Rota, Nicola Piovani, Riz Ortolani ed Ennio Morricone e gli statunitensi Henry Mancini, John Williams, Alan Menken, Herman Hupfeld e Harold Arlen.