A venticinque anni dalla pubblicazione della impegnativa opera giovanile “Erbusco una storia che continua”, Claudio Moretti ci guida, con questo brioso e frizzante volume, da tenere sempre a portata di mano e ci fa ripercorrere le tappe più significative della storia di Erbusco, ci aiuta a tuffarci nel passato, a vivere per qualche attimo a contatto di gomito con i personaggi che furono e dei quali noi siamo la continuità.


Per capire il nostro presente e vivere al meglio il futuro, dobbiamo conoscere il passato.

Claudio da autodidatta, con un lavoro certosino, esprimendosi in lingua corretta e scorrevole, è riuscito, destreggiandosi tra biblioteche e archivi di ogni genere, a portare a compimento una approfondita ed esauriente ricerca storica su Erbusco, terra di Franciacorta.

Qualcuno che l’ha conosciuto bene disse di lui: “Rimane per me un mistero comprendere come abbia fatto stando seduto – di giorno e di notte – in una guardiola autostradale, occupandosi la sera di musica e di cori, a riuscire a ritagliare per la poesia, la letteratura e la storia, chissà quale tempo libero. Forse soltanto gli artisti veri sanno rispondere!”